Orari in alto a destra

dal lunedì al venerdì: 7.30 – 12.30; 13.30 – 20.00

sabato: 7.30 – 12.30; 13.30 – 18.00

domenica: chiuso

siamo sempre pronti a servire i nostri amici e clienti

CAMBIO GOMME PRENOTABILE ONLINE!

CAMBIO GOMME PRENOTABILE ONLINE!

Cambio Olio

C’è una raccomandazione che è sempre opportuno tener presente: quando si sceglie l’olio, è fondamentale seguire le specifiche del fornitore

Regolari cambi d’olio e filtro prolungano la vita del motore. Un filtro di qualità deve avere la capacità e l’efficienza per proteggere il motore tra gli intervalli di manutenzione per un motore moderno.

I motori richiedono olio pulito e in pressione per evitare il contatto tra elementi mobili, come bielle, alberi a gomito e alberi da gioco. Oltre a quanto specificato in precedenza, l’olio aiuta anche a raffreddare il motore, riducendo la temperatura di pistoni, cilindri e turbo (i).

Le particelle microscopiche di usura, la polvere e la fuliggine risultanti dalla combustione devono essere filtrate e rimosse con il circuito per evitare il deposito sulle superfici di contatto tra gli elementi mobili e per prevenire l’usura del motore.

Quando cambiare l’olio della macchina?

Se non sei in grado di percorrere 1.000 chilometri al mese, la modifica deve essere effettuata ogni 10.000 km oppure ogni anno, a seconda di quale arrivi per primo. Questa situazione riguarda l’utilizzo di olio sintetico. Ora, se si utilizza olio minerale, la sostituzione deve essere effettuata ogni 5.000 km insieme al filtro. Tutto ciò garantisce la presenza di un motore qualificato e un funzionamento regolare. Cogli l’occasione per notare i problemi meccanici più comuni e costosi.

Inoltre, viene indicato che il livello dell’olio viene controllato insieme allo stato del liquido ad ogni riempimento. Ricorda che, per questo, l’auto deve essere su una superficie piana e spenta per almeno 5 minuti. Ciò garantisce l’impossibilità di errori nell’analisi dell’olio.

Filtro dell’aria del motore

Oltre a cambiare l’olio dell’auto, un’altra parte importante del motore da tenere sotto osservazione è il filtro dell’aria. Quest’ultimo ha una funzione precisa, ovvero trattenere le impurità che possono entrare nel motore. Tra questi, c’è la polvere, la quale può penetrare nella camera di combustione del motore. Un filtro molto sporco riduce il flusso d’aria al motore stesso e ciò provoca un’elevata usura delle parti importanti per il funzionamento del motore, come pistoni, fasce e cilindri.

Quindi, all’inizio, è possibile che ci sia un aumento del consumo di carburante. Pertanto, suggeriamo di sostituire il filtro dell’olio nel momento in cui viene sostituito anche il filtro dell’aria del motore.

Importante: non rimuovere mai il filtro dell’aria pensando di aumentare la potenza del motore, perchè si potrebbero verificare seri problemi con l’iniezione elettronica.

cambio olio auto alla frequenza indicata

Forse avrai notato che la tua auto ha un numero di componenti elevato, giusto?

 

Sono pieni di parti che necessitano di lubrificazione per continuare a funzionare perfettamente e non usurarsi. La grande difficoltà di tutto ciò è il rapido scambio di calore che avviene nel motore. Cioè, l’olio deve rimanere con le stesse caratteristiche lubrificanti a caldo e a freddo.

 

Per questo, è necessario utilizzare l’olio raccomandato per la tua auto o cambiarlo periodicamente. L’olio sbagliato danneggia il funzionamento del motore.


La sua mancanza può essere anche peggiore e far esplodere il motore. Inoltre, i malfunzionamenti nella pompa dell’olio possono portare alla stessa estremità.

 

Quindi, per motivi di prestazioni dell’auto, hai già una buona ragione per cambiare l’olio dell’auto alla frequenza indicata dal produttore.